C’è una domanda che mette in crisi tutte le coppie che si approcciano al fatidico giorno del matrimonio, quale? “Bomboniere, sì o no?”

Domanda che si dirama in altri quesiti, come ad esempio:

  • “Dev’essere solo un pensierino o qualcosa di valore?”
  • “Dev’essere di famiglia o un oggetto segnaposto per tutti?”
  • “E’ uno spreco di denaro o qualcosa che rimarrà ai nostri invitati ricordandogli questo nostro momento di felicità?”

È vero, il concetto di bomboniera è cambiato molto negli ultimi anni, e sempre più spesso capita che gli sposi non vogliano investire una parte tanto importante del budget per regali di valore, ripiegando su qualcosa di meno appariscente e più economico. Nonostante ciò ci sono alcune regioni d’Italia in cui la bomboniera, intesa come regalo di valore, è necessaria e da mettere assolutamente a budget. È altrettanto vero però che l’idea di spendere per qualcosa che, il più delle volte, finisce nel dimenticatoio, è poco sensato, specialmente in un periodo storico in cui siamo tutti più parsimoniosi.

E allora, prima di affrettarsi nella caccia alla bomboniera ideale, è forse il caso di dare un senso a questi oggettini per capire quale acquistare o meno. Partiamo da una domanda. Bomboniere, confetti, confezioni personalizzate, pensierini, sono qualcosa da cui non si può prescindere?

A nostro avviso un pensierino, che sia di valore o no, deve esserci, in quanto è bello poter ringraziare i propri invitati per aver condiviso con noi questo grande momento di felicità e per evitare che vadano via a mani vuote. L’ideale però sarebbe quello di essere coerenti con la linea del tuo matrimonio, cosa significa?  Se il tuo sarà un matrimonio elegante, con un grande ricevimento e un grande banchetto in cui non hai badato a spese, allora anche la tua bomboniera dovrà essere qualcosa di eccezionale, all’altezza dell’esperienza complessiva che vuoi andare ad offrire.
In caso contrario se stai organizzando un matrimonio semplice, puoi anche permetterti di economizzare sulla bomboniera, quindi regalando qualcosa di meno costoso rimarrai coerente con la tua idea perché questa è la tua idea di matrimonio. Un’idea molto carina, personalizzata ed originale che noi di Amato Fotografia vi proponiamo, è omaggiare tutti gli invitati di una bomboniera semplice ed elegante accompagnata da una polaroid stampata o una fotografia scattata al momento, durante i festeggiamenti. Una fotografia ritratto o spontanea che ritrae la coppia di sposi e ciascuna famiglia partecipante al matrimonio.

Bene, risolto questo aspetto, l’altro quesito che andremo a risolvere in questo articolo è: bomboniere per famiglia o segnaposto per tutti gli invitati? È chiaro che quando gli invitati arrivano in sala per il ricevimento, una mise-en-place curata con anche un segnaposto personalizzato diventa molto più interessante e d’impatto.

Anche qui però non c’è una vera e propria regola, e la scelta rimane al gusto personale degli sposi.  Certo è che se si vuole fare qualcosa in grande, e il budget te lo permette, l’ideale sarebbe fare entrambi per fare in modo che l’invitato capisca quanto siamo felici di averlo lì con noi.